Home Evidenza Home Serie A, quanti calciatori in bilico a fine stagione

Serie A, quanti calciatori in bilico a fine stagione

56
0

Tanti sono i calciatori di Serie A che a fine stagione potrebbero essere riscattati o rispediti al mittente. Ma nulla o quasi è già definito

In Serie A durante le finestre di calciomercato si usano formule strane nei trasferimenti ma quella più utilizzata sembra essere la formula del prestito con diritto/obbligo di riscatto. Ma a differenza delle passate stagioni la situazione dei singoli calciatori sembra essere sempre più incerta. Sono rari i casi in cui si può dire che il calciatore verrà riscattato al 100 % e pensiamo a McKennie (M/C al mantra) della Juventus ed a Tonali (C) del Milan. Per il centrocampista americano il club bianconero dopo aver speso 3,5 milioni per il prestito verserà allo Schalke 04 la cifra di 18 milioni ai quali potrebbero aggiungersene altri 7,5 di bonus. Per Sandro Tonali invece il Milan oltre ai 10 milioni (in due anni), i rossoneri dovranno versarne altri 15 milioni ed eventualmente altri 10 di bonus.

Tanti i dubbi rossoneri a fine stagione

Oltre al riscatto di Tonali a fine stagione i rossoneri vantano altri diritti ma siamo certi che qualcuno non verrà esercitato. Dalot (Dd/E) da riscattare dal Manchester United e Brahim Diaz (T/W) dal Real Madrid con un’opzione a 25 milioni di euro ciascuno. Come riporta la Gazzetta dello Sport, varrà la pena investire 50 milioni per entrambi? Oppure la scelta ricadrà solo sullo spagnolo? Discorso diverso per il difensore Tomori (Dc): a gennaio il Chelsea ha insistito per tenere la barra dritta a quota 28 milioni di euro. Visto all’opera da protagonista, evidentemente, la cautela dei londinesi è giustificata e magari converrà pure portare a casa questo acquisto. Discorso diverso per Meité (M/C), il cui tesseramento vale 9 milioni di euro dal Torino. Le riflessioni sono in corso. Ma non sono escluse sorprese o contrattazioni al ribasso.