Home Calciomercato Lazio, Immobile tentato dall’offerta faraonica del Newcastle

Lazio, Immobile tentato dall’offerta faraonica del Newcastle

129
0
Ciro Immobile Lazio (foto tratta dal profilo instagram del calciatore)

Il Newcastle fa sul serio per Ciro Immobile, la Lazio ci pensa. Sfida a Lewandowski nel prestigioso trofeo della Scarpa d’Oro

Ciro Immobile (Pc al mantra) vuole riprendere da dove aveva lasciato, segnare con la maglia della Lazio con l’obbiettivo scudetto e “Scarpa d’oro”. Ciro sogna di raggiungere con la maglia biancoceleste l’ambita vittoria del campionato, possibilità che si potrebbe realizzare se il ragazzo di Torre Annunziata, riprendesse a segnare come fatto nella prima parte di stagione. L’obbiettivo secondario ma parallelo al precedente è rappresentato dalla “Scarpa d’oro” trofeo che l’attaccante della Lazio contende a Lewandoski attaccante del Bayern e che attualmente si trova davanti.

Offerta Faraonica

A minare la serenità di Ciro Immobile e della Lazio però potrebbe essere una bomba lanciata dall’Inghilterra. Il Newcastle in versione Saudita avrebbe posato gli occhi sul goleador della Lazio e del campionato italiano con cifre ragguardevoli. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, gli emissari della nuova proprietà della società inglese hanno prospettato un investimento di 55 milioni di euro per il cartellino dell’attaccante napoletano, più un ingaggio di 8 milioni netti all’anno per lui, per le prossime cinque stagioni. Cifre da capogiro, con un investimento complessivo di 135 milioni (contando l’onere dell’ingaggio al lordo), unite ad un progetto ambizioso, che punta su una campagna acquisti sontuosa e ricca di nomi importanti. E a Ciro andrebbe il compito di guida del nuovo corso. Ed è su quest’ultimo aspetto che Immobile ed il suo entourage potrebbe riflettere pensando ad un futuro in un campionato importante come la Premier League

La Lazio riflette

Fino ad oggi la Lazio ed il presidente Lotito avevano sempre rifiutato le avance arrivate per Immobile. Tre estati i biancocelesti fecero muro di fronte alle insistenze del Milan cinese: anche in quel caso l’offerta era di quasi 60 milioni. E la storia si è ripetuta anche nelle scorse settimane quando si è parlato di un interesse del Napoli. Del resto va messo nel conto che l’ambiente biancoceleste assorbirebbe in maniera traumatica la cessione del loro beniamino ad una rivale italiana. Ed è per questo che l’opzione inglese si presenta in maniera più “pericolosa”. La trattativa è ancora alle fasi iniziali e c’è da capire quanto eventualmente Immobile e la Lazio avranno davvero voglia di separarsi dopo le belle stagioni trascorse insieme e ad un passo dal sogno scudetto.