Home Calciomercato Inter, e se il sogno Messi alla fine diventasse realtà?

Inter, e se il sogno Messi alla fine diventasse realtà?

31
0

I dirigenti dell’Inter continuano a smentire l’arrivo di Messi in casa nerazzurra, ma c’è il precedente di Cristiano Ronaldo che fa sognare i tifosi

Il trasferimento di Messi all’Inter ad oggi sembra essere puro fantamercato ma mai dire mai. Tutti nel club nerazzurro continuano a smentire seccamente le voci di un possibile trasferimento della Pulce a Milano, ma le parole usate dall’a.d. Marotta suonano come un dejavu. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sembrano le stesse usate quando si parlava di un possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo (Pc al mantra) alla Juventus e poi sappiamo tutti come è andata a finire. “Cristiano alla Juve? È una suggestione. Perché un conto è sognare e i tifosi hanno tutto il diritto di farlo, un conto è comprarlo. La realtà è che è impossibile chiudere per noi un’operazione del genere. Per noi, come per ogni squadra italiana, ci sarebbero dei costi fuori da ogni parametro e un rischio d’impresa altissimo”.

Il sogno Messi

Oggi Messi va considerato un sogno, ma non così impossibile come sembra. Anche per le parole usate da Marotta. Il trasferimento del papà di Leo a Milano a due passi dalla sede dell’Inter e poi l’immagine del numero 10 proiettata sul Duomo in uno spot della tv di Suning hanno infatti scaldato i tifosi. E mentre Conte ci ha scherzato su, Marotta è stato più pragmatico: “Parliamo di un’icona, di un desiderio di tutti. La sua ombra su Duomo? Un gioco. Per Messi si tratta di una situazione utopistica. Oggi come oggi nessuna squadra italiana può farlo se non attraverso l’intervento delle proprietà”. Insomma, serve Suning, che dal 2016 ha messo oltre mezzo miliardo di euro nelle casse del club e solo nell’ultimo mercato ha speso 152 milioni. Il prezzo di Messi è altissimo e solo l’intervento di Zhang Jindong potrebbe trasformare il sogno in realtà, ma visto il precedente crederci non è follia.