Home Cagliari Cagliari, Semplici: Nandez può fare anche il quinto nel 3-5-2

Cagliari, Semplici: Nandez può fare anche il quinto nel 3-5-2

56
0

Semplici si presenta a Cagliari: “Ci sarà da fare un campionato con 15 finali e così dovremo affrontare la stagione gara dopo gara”

Leonardo Semplici al fianco del presidente Giulini e del nuovo d.s. Capozucca si presenta alla stampa come nuovo allenatore del Cagliari. Di seguito i passaggi più interessanti della conferenza del tecnico dei sardi.

In cosa consisterà la cura del nuovo mister?

“In questi due allenamenti ho trovato una squadra moralmente abbattuta, ma è normale dopo tante gare senza risultato. Una situazione che ha significato un’involuzione rispetto alle aspettative. Io voglio portare spensieratezza ma anche mentalità e cattiveria per fare l’impresa”

Che idea le ha fatto il Cagliari fin qui? Quanto crede nella salvezza?

“La sfida l’ho accettata perché credo nella salvezza, non è stata una questione di soldi o contratto. Voglio portare qui la mia tipologia di lavoro ma soprattutto voglio mettere a disposizione la mia professionalità. Mentalmente credo di poter liberare questi ragazzi da alcune problematiche. La rosa del Cagliari e gli investimenti fatti fanno vedere i mezzi per salvarci. Ci sarà da fare un campionato con 15 finali e così dovremo affrontare la stagione gara dopo gara. Ma in allenamento ho visto dei ragazzi che vogliono ripartire. Non c’è molto da battere su modulo o aspetti tattici ma solo sul carattere ora“.

Doppia punta e che spazio per Radja?

“Voglio dare poche indicazioni ma precise, come modulo continueremo sulla falsa riga di quello già visto nelle ultime settimane. Ci saranno le mie idee ma non credo alle rivoluzioni, ho una rosa di grande valore ma non credo che il posizionamento di un singolo giocatore possa cambiare il risultato finale. Ho trovato grande disponibilità da parte dei ragazzi. Ho chiesto loro di migliorarsi per questo cammino in salita“.

Nandez può fare anche il quinto nel 3-5-2, c’è uno alla Schiattarella alla Spal?

“Nahitan può giocare in più soluzioni, ha grande intelligenza e sto valutando vari aspetti. Vedremo da qui a sabato, quando avrò le idee più chiare. Con i 5 cambi possiamo intervenire tanto anche a gara in corso ma mi auguro che questo non accada. Non c’è uno simile a Schiattarella, ho più giocatori di gamba. Lui ha fatto un altro tipo di percorso“.